Stagione di “Caccia Al Berlusconi” Aperta Sulla Stampa Britannica

01Giu09

Se ne saranno accorti, alla gongolante Repubblica, della campagna stampa, vera e propria stagione di “caccia al Berlusconi” che e’ in corso da queste parti?

Quotidiani diversissimi come il Financial Times, il Daily Mail, il Times e non solo concordano improvvisamente nello sparare metaforicamente ad alzo zero contro il Presidente del Consiglio italiano.

Eccoli dunque, tutti dagli ultimissimi giorni:

Times

Daily Mail

Financial Times

Financial Times (2)

Guardian (1)

Guardian (2)

Independent

Ovviamente non si sono messi d’accordo, chi mai potrebbe pensare qualcosa del genere? E non c’e’ nessun tentativo di influenzare le elezioni europee del prossimo fine settimana, come osare finanche immaginarlo?

Ed e’ anche un caso che tutto cio’ accada all’indomani dello scandalo dei rimborsi spese ai parlamentari di Sua Maesta’.

Si vede che un certo “pensiero unico”, l’odio contro Silvio e la voglia di vendere copie facendo appello ai piu’ bassi istinti dei lettori, sono davvero contagiosi…

Curiose anche certe risposte di una parte della comunita’ italiana, che vanno dal “Berlusconi non e’ il mio presidente” ad appelli accorati perche’ accorrano nella Penisola gli Europei a salvarci da Berlusconi.

A quando i nostalgici dei Lanzichenecchi?



12 Responses to “Stagione di “Caccia Al Berlusconi” Aperta Sulla Stampa Britannica”

  1. è davvero così strano pensare che qualcuno possa non condividere e quindi criticare il presidente del consiglio? Tra l’altro citi giornali che non hanno mai avuto simpatie di centrosinistra o laburiste: che cosa c’entra allora lo scandalo dei rimborsi? Peraltro là si sono dimessi, in Italia fanno molto peggio e continuano a stare incollati alla poltrona. Ne converrai, altro stile, altra dignità, altra politica. Messa così, ci vorrebbero proprio, i Lanzichenecchi.

    • che fai, manfredi, confermi e rilanci? Se non ci trovi niente di particolare quando il Daily Mail va d’accordo con l’Independent e il Financial Times, sara’ bene preparare gli striscioni di benvenuto ai mercenari d’oltralpe

  2. Sì, è vero. è un complotto comunista-giudaico-islamista-lanzichenecco mondiale orchestrato dai giornali conservatori inglesi per salvare i laburisti. Vado a preparare gli striscioni.

  3. 5 geoff chambers

    Sono inglese, e non ci trovo niente di particolare quando il Daily Mail va d’accordo con l’Independent. Le storie salaci sui politici sono sempre piaciute allo stampo britannico. Ma c’è anche il paragone tra una ministra britannica buttata fuori per avere fatto pagare un dvd porno di 12€ per suo marito dai contribuenti, e Berlusconi con il suo isola-harem, adorato per le vecchie elettricci cattoliche. la guerra religiosa / culturale non è mai finita

    • ciao geoff. non penso sia solo una faccenda di storie salaci. stranamente, manca in tutti quei commenti che ho letto il classico senso dell’umorismo. It’s Doom-usconi all the way around

  4. No, gli archibugi li lascio ben volentieri a te. Così puoi spararle ancora più grosse. Sai com’è, io preferisco argomentare. Buona continuazione.

  5. 9 geoff chambers

    “… manca in tutti quei commenti che ho letto il classico senso dell’umorismo…”
    Ma che leggi? Abiti l’Inghilterra; sei più inglese di me. Devi spiegare ai lettori italiani che, nello stampo britannico, è normale che un giornale di destra rivela corruzione dei deputati di destra anche dei quelli di sinistra. E che in tutti i giornali – seri o populari – di destra o di sinistra – ci sono dozzine di giornalisti impiegati solamente per prendere in giro i nostri leader. (sennò come accetare le loro sciocchezze?)
    [grazie per le correzioni delle mie errori d’italiano…]

  6. 10 geoff chambers

    … e che hai contro i Lanzichenecchi? Hanno scritto “Luther per Papa” su un affresco di Raffaello nel Vaticano in 1527, ma da allora, non hanno fatto male, mi sembra. (Hanno una bella Loggia a Firenze)

    • geoff – quando parlano di Silvio pero’, il senso dell’umorismo scompare un po’ a tutti?

      Sui Lanzichenecchi – in Italia sono famosi grazie a Alessandro Manzoni e ai Promessi Sposi. Dove portano distruzione, e la peste. Anche la storia di Mantova non li ricorda come delle suorine…

  7. 12 Silvio

    Temo che la storia l’abbiamo dimenticata in molti.
    Dai palesi tentativi di inumare la Repubblica (De Lorenzo) a quelli, striscianti ma pervasivi e seducenti per molti, di farne un paese da operetta con qualche cerbero urlante (ministro degli interni, della P.A., capoleganord ecc.) che puntano a fare di un popolo una plebe adorante ai panes ed ai circenses, il passo non è poi così lungo.
    L’Argentina è un caso di poco tempo fa.
    Per fortuna che il nostro caudillo non ha pensato di dotarsi di una Evita.
    Auguri a tutti,


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: