Archive for gennaio, 2009

ricevo e rimando: VILLAFRANCA–BAGNONE C o l l i n a R o s s a ME R I Z Z O d i   V i l l a f r a n c a   i n   L u n i g i a n a   ( M S ) 1945 – 2009 EDOARDO […]


…e quindi c’e’ chi si sente in dovere di difenderla… il presidente dei ristoratori della locale Ascom, Benedetto Stefani, spezza una lancia in favore della giunta: «Nessuna crociata, si vuole solo tutelare la specificità della nostra cucina, messa in pericolo dalle recenti liberalizzazione del settore » insomma neanche gli indigeni vogliono mangiare la specificita’ , […]


La prima cosa da dire riguardo le polemiche sul Vescovo Lefebvriano Williamson, che ha deciso qualche tempo fa di parlare a una televisione svedese delle sue idee sull’Olocausto, e’ che sara’ molto difficile capire chi abbia voluto fare cosa. E quindi bisogna consolarsi con delle ipotesi. Cosa pensare infatti della comparsa dell’intervista proprio adesso e […]


C’e’ sicuramente piu’ pensiero di Dio nella pubblicita’ degli atei inglesi “Dio probabilmente non esiste. Smetti di preoccuparti e goditi la vita” che in quella dei Cristiani Riformisti italiani “La buona notizia è che Dio esiste e anche gli atei lo sanno”


Nuovo articolo del sottoscritto, pubblicato su Svipop: SCHIZOCRONIA, MALATTIA DELLA COMUNICAZIONE SCIENTIFICA di Maurizio Morabito “Schizocronia” è un termine che sarebbe doveroso introdurre nel dizionario della lingua italiana. Dal greco antico schizein (“per parti separate“) e chronos (“tempo“), andrebbe definito come “un disturbo della comunicazione scientifica in genere caratterizzato da confusione tra la realtà di […]


Piagnisteo a Genova dopo che la pubblicita’ sulla non-esistenza di Dio non viene accettata dalla concessionaria locale “Biancheria intima e villaggi vacanze sì, ma guai a chiedere uno spazio pubblicitario e a usarlo per dire che Dio non esiste. Sembra che in questo paese non ci sia spazio per dichiararsi atei, che sia qualcosa di […]


Non c’e’ bisogno di essere d’accordo in toto con i promotori originali del Global Population Speak Out (vedi sotto) per capire che l’argomento della (possibile? reale? impossibile?) sovrappopolazione umana va comunque tenuto presente BENVENUTI AL GLOBAL POPULATION SPEAK OUT (GPSO) (FAR CONOSCERE IL PROBLEMA DELLA POPOLAZIONE GLOBALE ) Il GPSO (http://gpso.wordpress.com/ è stato ideato dal […]


All’”Ordine del Tricolore”, loro dicono di no… DICIAMO NO Esponenti del mondo politico, dell’associazionismo e della società civile dicono NO al tentativo posto in essere dall’On. Barani con la proposta di istituire l’Ordine del Tricolore, in base al quale coloro che ne saranno insigniti godranno di un vitalizio simbolico:l’accesso alla detta onorificenza sarà previsto per […]


Tributo a Fabrizio De Andrè a blog unificati (da un’idea di Domenico Malara) – L’11 gennaio 2009 la musica italiana ricorda il grande Fabrizio De Andrè a dieci anni dalla sua scomparsa. Tra le 22.40 e le 22.50, un centinaio di radio italiane trasmetteranno, in contemporanea con lo speciale “Che tempo che fa” di Raitre […]


Di seguito il codice da usare in WordPress per partecipare al “Tributo a Fabrizio De Andrè a blog unificati” il giorno 11 Gennaio 2009. Puo’ essere facilmente adattato ad altre piattaforme per scrivere blog, ma non l’ho provato altrove. (NB: bisogna eliminare lo spazio bianco fra “[” e “youtube” naturalmente) <a href=”http://www.facebook.com/event.php?eid=42060194206″><img class=”aligncenter” title=”11.1.1999-11.1.2009″ src=”http://photos-g.ll.facebook.com/photos-ll-snc1/v1937/52/29/1523807824/n1523807824_140574_7008.jpg&#8221; […]


(libera traduzione dall’originale “Here Comes The Flood” di Peter Gabriel, una canzone che straordinariamente sembra descrivere perfettamente il maremoto che distrusse Messina e Reggio Calabria il 28 dicembre 1908 ) Ecco, arriva la marea Quando arriva la notte I disturbi crescono Fra le onde radio E tante altre cose strane Accadono, come preavvisi del futuro […]


Carissimu Cumpari Leon Panetta Comu non essiri cuntenti ‘a sintiri chi ‘ddu furbacchiuni ‘i Obama sciglìu comu Capu Spiuni propriu ‘nu figghiu ‘i Sidernu? ‘U giurnali dici puru chi tu canusci propriu bbeni ‘a Calabria, parri ‘u dialettu e tto cugginu Mimmu s’arricorda tuttu ‘i tto vacanzi cinquanta anni fa. E allura, Calabrisi ppi Calabrisi, […]


(un’intervista al sottoscritto, da parte di Peppe Caridi) Terremoto 1908: da Londra allo Stretto per celebrare il centenario del sisma