Rivoluzionaria Idea per il Ciclismo Professionista

17Lug08

Tutti questi corridori che nonostante tutto si fanno ancora “beccare” mi ricordano quella vecchia barzelletta del ciclista, intervistato dopo una vittoria, che dice “Sono contento di essere arrivato Uno”.

Ormai ci sono tre sole soluzioni: o il Ciclismo professionista chiude tutto, o diventa il Tour dei Penitenziari, oppure vengono buttate al macero le ipocrisie e si liberalizza l’uso degli stimolanti, a patto che vengano dichiarati pubblicamente.



No Responses Yet to “Rivoluzionaria Idea per il Ciclismo Professionista”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: