Ancora sulle Scie Chimiche

18Mag08

Si riparla di “scie chimiche” (qui il mio blog “Scie Chimiche? Splendide Nuvole“), questa volta sul blog dell’astronomo Gianni Comoretto: “Scie Chimiche” (sulle troppe affermazioni, e sullo scarso desiderio di fornire prove tangibili da parte di chi crede che esista una cospirazione internazionale per spargere veleni per tutta l’atmosfera); “Scie Chimiche 2” (con varie risposte per entrare nei dettagli, ed alcune osservazioni molto semplici e molto chiare); e infine “Complotti” (visto che chi crede nelle “scie chimiche” finisce sempre con il parlare, appunto, di cospirazioni internazionali).

Pletora di commenti, e pletora di insulti contro Comoretto, ovviamente…

Come superare l’impasse? Innanzitutto, chi crede nelle “scie chimiche” dovrebbe mettere bene in chiaro quali “prove” e “condizioni” gli farebbero cambiare idea. Se tali prove e condizioni non esistono, allora e’ inutile discutere.

Naturalmente occorre qualcosa del genere anche da parte di chi non crede. Io comincerei con il richiedere prove documentate di “scie” da aereoplani in giorni in cui l’atmosfera non e’ nelle condizioni adatte perche’ tali scie vengano prodotte naturalmente ad esempio come suggerisce qui sotto Comoretto:

un campionamento di una scia. Non e’ cosi’ difficile: i sostenitori del complotto dicono che le scie vengono rilasciate a meno di 2000 metri di quota, durano ore, e sono formate da sostanze chimiche non naturali (sicuramente non vapore al 99%). Noleggiare un aereo da turismo, in grado di raggiungere quelle scie e raccoglierle è perfettamente fattibile, e non troppo costoso. Lo stesso volo dimostrerebbe senza dubbi che la scia è alla quota suddetta, e non molto più in alto.

Sarebbe quantomeno un buon inizio davvero un bel colpo contro gli “scettici”…

ps All’argomento dedichera’ una serata il CICAP Lombardo, il prossimo 24 maggio, alle 17, a Milano



2 Responses to “Ancora sulle Scie Chimiche”

  1. Innanzitutto grazie dei commenti

    Non sono d’accordo sulla condizione che citi tu. Non ha molto senso dire “oggi le contrail sono impossibili”, perché le condizioni in cui si formano o non si formano non sono note al 100%.

    Quel che sostiene chi dice che sono contrail e’ che le condizioni per la loro formazione NON sono quelle citate nei vari siti sciechimiche.qualcosa, ma sono molto più ampie. Nella stragrande maggioranza dei casi la formazione avviene rispettando quel che ci si aspetta dalle condizioni meteo. Ma è impossibile capire se in un caso “anomalo” ci sia un problema con le misure, una nostra ignoranza di tutti i particolari del fenomeno, o qualcosa di davvero artificiale ed anomalo.

    Una prova che mi convincerebbe sarebbe un campionamento di una scia. Non e’ cosi’ difficile: i sostenitori del complotto dicono che le scie vengono rilasciate a meno di 2000 metri di quota, durano ore, e sono formate da sostanze chimiche non naturali (sicuramente non vapore al 99%). Noleggiare un aereo da turismo, in grado di raggiungere quelle scie e raccoglierle è perfettamente fattibile, e non troppo costoso. Lo stesso volo dimostrerebbe senza dubbi che la scia è alla quota suddetta, e non molto più in alto.

    CI sono anche altre cose che mi convincerebbero, o qualtomeno mi farebbero sembrare meno assurda tutta la storia. Ad esempio se qualche meteorologo trovasse davvero quelle scie “strane”, mentre TUTTI le trovano naturalissime. Dei ragionamenti meno campati in aria di quelli fatti dai miei interlocutori. Tesi meno palesemente assurde, come quella che le scie non esistevano prima del 1990.

  2. grazie a te per il commento. Buona idea quella di chiedere il campionamento delle scie.

    Ho modificato il post. Magari diranno che nessuno ci provera’, perche’ altrimenti rischiano di essere abbattuti dalla CIA.

    Ci vediamo a Langley alla prossima riunione di noi disinformatori complottisti!!

    (oops 😎 )


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: