Melog: Notte di Passione, nell’accezione sbagliata

11Mag08

Le due ore di trasmissione sabato sera per Gianluca Nicoletti, conduttore dell’impareggiabile Melog tutte le mattine su Radio24, almeno nominalmente con il gruppo facebook de “L’Impresa dei Mille di Melog” (in realta’, soprattutto con chi si e’ recato presso gli studi di Radio24 a Milano)?

Un bilancio da torta sgonfia: sempre buona da mangiare, ma che avrebbe potuto essere molto meglio.

La “passione” (nel senso di “forte commozione dell’animo“) alla fine non si e’ vista che nel conduttore, mentre tutti ma dico tutti gli astanti intervistati (e anche quelli al telefono dall’Italia e dal mondo) svicolavano a protezione evidentemente della propria privacy (come se non avessimo gia’ letto tutte le loro dichiarazioni dei redditi).

Anzi, al sentire il Nicoletti progressivamente disperantesi vista l’assoluta assenza di vitalita’ intorno a lui, mi e’ venuto in mente che la “passione” in realta’ c’era, ma era nell’accezione sbagliata (“sofferenza, pena, travaglio“).

Per fortuna che l’ex conduttore di Golem alla Rai ha dimostrato abbastanza verve per compensare l’assenza di quella altrui, altrimenti sarebbe stata la notte dei morti viventi, decisamente in contrasto ai continui (e oserei dire, sempre piu’ noiosi) ammiccamenti di carattere sessuale intorno a questa fantomatica “passione” (come se non ce ne fosse altra).

Speriamo che l’esperimento si ripeta: l’idea e’ molto buona, visto che puo’ diventare il primo esperimento di “reality radio” ma sincero.

Pero’ ci sono un po’ di cose da cambiare: assurdo fare finta che la trasmissione Melog non esista (e’ la base di tutto, dopotutto…); assurdo anche non dedicare neanche un attimo ne’ ai gruppi su facebook, ne’ a quelli su Second Life; inspiegabile l’assenza di un collegamento in diretta webcam da Milano.

Chissa’, magari la prossima volta davanti al Nicoletti ci sara’ una gran mascherata, cosi’ non dovremo piu’ sorbirci rossori e vergogne, e qualcuno dira’ quello che pensa nel profondo del suo animo…



One Response to “Melog: Notte di Passione, nell’accezione sbagliata”

  1. 1 Matteo

    condivido, merita di essere ripetuta per poter essere migliorata
    ciao


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: