Scie Chimiche? Splendide Nuvole

21Mar08

Occupatasene recentemente la trasmissione Voyager su Rai2, le “scie chimiche” che si dice sarebbero usate per diabolici esperimenti di guerra metereologica sono tornate di moda su internet.

Ecco alcune pagine contro: Il Disinformatico (qui e qui), MD80 (qui e qui) e anche il famoso Giuliacci. A favore il sito Scie Chimiche (ovviamente).

Ma invece di citare quelli, mi permetto (dopo sua autorizzazione) a postare un bellissimo commento da parte dell’agrometereologo (PhD) Tore Cocco:

…ho iniziato a studiare meteorologia a 15 anni, e ricordo ancora il bel libro di Francesco Di Franco che assicurava che una volta studiato il libro il lettore avrebbe visto le nubi con occhi diversi e avrebbe saputo distinguerne i vari generi; ebbene io pensai tra me: “certo come no” ma in effetti qualche giorno dopo vedevo le nubi come mai prima di allora…

perche racconto tutto questo? tra poco sarò chiaro…l’anno seguente mi iscrissi ad un corso di meteorologia, o meglio operatore meteorologico di 4° livello (non so se ne esistono ancora) e una delle cose che ci disse un vecchio meteorologo che preparava i bollettini per l’aviazione civile era che alla fine del codice che riassume le condizioni meteo, i più avveduti in caso di presenza di scie di condensazione finivano il codice con la parola “cotra” che significa condensation trail.

Perche? Le scie di condensazione si formano grazie alle polveri che provengono dai motori dell’aereo, tali polveri fungono da nuclei di condensazione per il vapore presente nella parte alta della troposfera, ed ora viene il bello…in condizioni di stabilità (a quelle quote) le scie di condensazione si dissolvono rapidamente, mentre in condizioni di instabilità le scie permangono e spesso si trasformano in altri generi di nubi, e per la precisione nei vari generi di cirri.

In realtà il cielo in quota è spesso sgombro di nubi per il semplice fatto che non ci sono abbastanza nuclei di condensazione (polvere di tutti i generi) per la formazione di nubi, quindi quando un aereo rilascia nuclei al suo passaggio magicamente il vapore condensa; ma da il fatto che le scie si dissolvano o no i meteorologi capiscono se ci sono condizioni per lo sviluppo di cumulonembi, in pratica se vedi piccole nubi cumuliformi alle basse quote e anche le scie di condensazione che non si dissolvono allora l’atmosfera è semplicemente instabile e se un cumulus mediocris (quelle nubi tipo panna montata) riesce ad arrivare a quote superiori troverà le condizioni di instabilità idonee ad un ulteriore rapido sviluppo verso il cumulonimbus (nube temporalesca) che è il re di tutte le nubi.

Riassumendo se l’atmosfera è instabile allora le scie di condensazione non si dissolveranno, e con i vari aerei che passano si formeranno dei vari disegni a scacchiera o a cerchi (virate degli aerei spesso in attesa di pista libera o manovre di atterraggio e decollo) che gli ignoranti crederanno essere formati da ufo o da complotti internazionali per il controllo del clima…

…. perche ho raccontato la prima parte? certo, molte delle belle foto [distribuite su internet], altro non sono che vari generi di nubi che trovi su qualsiasi atlante delle nubi anche di 50 anni fa. Per citarne alcune si vedono un classico cumulonimbus capillatus incus, poi alla base del cumulonembo si vedono le “mamma” che sono un segno di instabilità intensa (quei grappoli che in meteorologia vengono chiamati mamma perche sono come le mammelle), poi si vedono le nubi lenticolari che sono tipo vari dischi sovrapposti che spesso vengono scambiati per avvistamenti ufo ma che sono solo il risultato del mescolamento a strati di aria secca e satura e che indicano un cambiamento delle condizioni meteo (sempre nella meteorologia classica) e potrei continuare e descriverti ogni genere di nube presente e le cause che le generano, perche vedi non c’è niente di nuovo sotto il sole e sopra le nostre teste…

Un’altra cosa, il quadrilatero presente sull’Adriatico è un fenomeno comune ed è dovuto ai venti di ponente che per via della catena appenninica fomano dal lato tirrenico le nubi per effetto stau e dal lato adriatico si dissolvono per l’effetto foen (favonio per gli antichi romani), poi il vento proseguendo verso occidente incontra le coste dalmate e via nuovamente effetto stau, e magicamente il lato adriatico rimane sereno…insomma se hai il gusto di guardare immagini dal satellite queste cose le vedrai spessissimo….

Dimenticavo non si controllerebbe il clima ma casomai il meteo, anzi in tal senso dal dopoguerra gli esperimenti di inseminazione delle nubi (come studiai sempre da ragazzo sui testi sacri di Louis J. Battan) si fanno con ioduro d’argento o con del semplice sale da cucina (che è quello che fa piovere da sempre sulle nostre teste) e gli esperimenti servivano a far piovere in momenti di intensa siccità; tali esperimenti son stati condotti anche in Sardegna e nel resto del mondo molti anni fa ( e mi pare ancora in Puglia), ma con scarsi risultati pratici (le nubi si dissolvono in breve tempo se inseminate).

Il progetto più audace mai provato è stato quello di cercare di diminuire la forza distruttiva degli uragani cercando di creare un secondo occhio inseminando le nubi con ioduro d’argento, ma i risultati son stati ridicoli e ancora oggi a distanza di 50 anni gli uragani devastano dove passano.

Un’ultima cosa che ho voluto in questa mail è la lunghezza, perche si perde spesso molto tempo dietro a sciocchezze incredibili, ma talvolta se ci fermiamo anche solo per 5 minuti a parlare di scienza vera allora svaniscono le teorie complottistiche e paranoiche dei caproni che credono che lo sbarco sulla luna non sia mai avvenuto, che gli USA abbiano fatto saltare le torri gemelle con la dinamite e che i governi vogliano cambiare il clima con le scie di condensazione.

e chi più ne ha più ne metta…



49 Responses to “Scie Chimiche? Splendide Nuvole”

  1. 1 fabio

    Un altro di quelli che si sono fatti fregare il cielo, e neanche se ne sono accorti.

    e per non smentire la regola non poteva mancare il fantomatico meterologo con 40 anni di esperienza 😉

    ma LOl

  2. 2 RobyXDJ

    Invece i sosenitori delle scie chimiche sono dei seri professionisti degni della massima fiducia vero? E dove hanno studiato all’Accademia delle Flotta Stellare? Dai su ragazzi! Ci credo che gente come Wanna Marchi fa i miliardi vendendo fumo!

  3. 3 Mark

    Articolo fazioso, offensivo, ridicolo, disgustoso. Voto: 0

  4. 4 chemtrailarereal

    LOL

  5. 5 piero

    a sto metereologo( non dico fallito altrimenti mi denuncia) sembra che bastano 4 cosette di scienza per mandare il fumo il fenomeno sice chimiche.Vorrei chiedere a questo fantomatico metereologo che vorrebbe liquidarci cn 4 righe…come mai 10 anni fa tutte ste scie in cielo non si vedevano…che per caso adesso l’atmosfera è diventata super instabile giorno per giorno?…
    Vorrei chiederle è una coincidenza che adesso qualsiasi aereo vediamo lasci una scia che permane per ore?…alllora l’atmosfera è instabile 365 giorni l’anno a tutte le quote?..wow come è cambiato il clima allora…

  6. per piero: c’e’ qualcosa che ti convincerebbe che le scie chimiche non esistono?

  7. 7 Tores

    La stupidità umana non ha limiti e questo articolo lo dimostra ampiamente.

  8. grazie Tores

  9. 9 Andrea

    “piero Dice:
    2008/Giu/03 alle 18:07:19

    …come mai 10 anni fa tutte ste scie in cielo non si vedevano…che per caso adesso l’atmosfera è diventata super instabile giorno per giorno?…
    Vorrei chiederle è una coincidenza che adesso qualsiasi aereo vediamo lasci una scia che permane per ore?…alllora l’atmosfera è instabile 365 giorni l’anno a tutte le quote?..wow come è cambiato il clima allora…”

    Negli ultimi anni gli aeromobili hanno incrementato notevolmente le prestazioni ed in particolare le quote di crociera, portandosi quindi a livelli più adatti alle scie di condensazione.

  10. 10 Denis

    Giusto per la cronaca: non ho mai trovato un disinformatore, quelli della classe di cui tu fai parte, che mi sappia rispondere a questa domanda: come è possibile che si formi una “scia di condensazione”, come piace chiamarle a voi, sotto gli 8000 metri? e soprattutto: come è possibile che letteralmente SBUFFI?? Spegne e riaccende i motori? Il caro benzina condiziona addirittura l’aviazione!!

    Rispondi solo a ste 2 domande e posso assicurarti che se lo farai in degno modo adempirai al tuo scopo di disinformatore al 100%..

  11. Quanto dici non ha senso Denis. Prima di tutto gli sbuffi sono spiegabilissimi con il fatto che l’atmosfera non e’ ne’ ferma, ne’ uniforme. Poi questa storia degli 8mila metri non so da dove la tiri fuori. Infine concludi il commento praticamente chiudendo la porta a ogni possibilita’ che ti si possa dimostrare il contrario: e quindi con te, in questi termini, e’ inutile parlare.

    C’e’ qualcosa che ti convincerebbe che le scie chimiche non esistono? Ogni altra domanda e’ una perdita di tempo.

    Per conto mio, aspetto di vedere una foto di “contrails” perfettamente soli, in condizioni in cui non dovrebbero potersi formare. Ma tanto so gia’ cosa mi verra’ risposto: che le “scie chimiche” vengono lasciate dove ci sono “contrails” naturali, in modo da gettare fumo negli occhi…

  12. 12 Denis

    Certamente, gli sbuffi sono spiegabilissimi dal momento che “si formano” sempre in concomitanza con altre “contrails”! Poi da bravo aviatore militare dovresti sapere le condizioni con la quale è possibile la formazione delle contrails, quelle vere! Se mi chiedi quindi cosa c’entrano gli 8000 m dimostri solo la tua ignoranza in detto argomento!!

    Vedi? La mia era una provocazione, ma alla fine non hai risposto..

  13. Veramente e’ dal 3 giugno che chiedo: c’e’ qualcosa che convincerebbe uno sciachimista a cambiare idea? Provaci almeno un po’. Altrimenti, come detto, e’ insensato parlare

  14. 14 Denis

    Mi dispiace deluderti ma ho letto ieri questo post.. Qualcosa che mi potrebbe convincere a cambiare idea è una risposta alla terza volta che ti faccio la stessa domanda..
    C’è qualcosa che convincerebbe uno scettico che sta sparando solo cazzate??

  15. Attento a non incalorirti, altrimenti la scia chimica la lasci tu. Insomma non ti capisco: hai scritto ieri che se ti rispondo, adempiro’ al mio scopo di disinformatore al 100%. Quindi che io ti risponda o meno, sempre come disinformatore saro’ trattato.

    Fatti quindi il grande piacere di risponderti da solo.

  16. 16 Denis

    Sta a te farmi ricredere se è nelle tue capacità..
    Ma come ho potuto constatatare, te come tutti i disinformatori non avete fatto altro che convincermi sempre di più dell’infondatezza delle vostre “teorie”..
    Taluni saranno pure pagati dalla CIA, ma voi no, assolutamente, questa è pura e mera ignoranza e autoconvinzione.. Mi rammarica solo la vostra più totale mancanza di umiltà.. Se realmente sapeste qualcosa “in più”, non perdereste un solo secondo per informare sulla reale posizione da prendere a riguardo, ma a quanto pare non sapete nemmeno di cosa parlate! Potrai essere anche in buona fede, non ne dubito, ma la tua è semplicemete propaganda disinformatoria!

    Ti faccio un altra domanda, sperando che a questa risponderai: adesso sostenete fino allo spasmo che le scie chimiche NON ESISTONO, e sono semplicemente scie di condensazione! Quando verrà ufficialmente dichiarato che esistono delle chemtrail “fatte per il nostro bene, per contrastare l’effetto serra da noi perpetrato”, cosa racconterete?????
    “Si si, le fanno per colpa vostra, abbiamo sempre sostenuto ciò”..

    è questa la vera ipocrisia!!!

  17. Scusa, ma se uno ti viene a parlare di gnomi e folletti, cosa rispondi alla domanda “quando verra’ ufficialmente dichiarato che esistono gnomi e folletti, cosa racconterai?”. Magari ti metterai a ridere anche tu, a una domanda del genere.

    E poi studiati meglio tu i contrails. Gli 8mila metri non c’entrano niente.

  18. 18 Denis

    Come sempre molto esaudiente.. grazie hahahaha!!

  19. Ma cosa ottieni a fare il cretino nei blog altrui? Boh. Accontentati di quello che hai, che’ se anche ti scrivessi un mattone di 3,000 pagine dimostrando che le scie chimiche non sono mai state osservate, non cambieresti idea (infatti non sai neanche tu, cosa potrebbe farti cambiare idea). E quindi, ciccia!

  20. 20 Denis

    Dopotutto uno può cambiare idea solamente apprendendo nuove nozioni.. Qui mancanti!!

    Scrivimi pure un mattone di 3000 pagine che lo leggo tutto per filo e per segno…
    Non sono di quelli che scrive su google scie chimiche e alla prima cosa che legge va raccontandola in giro! Io mi documento, leggo SEMPRE entrambe le parti degli schieramenti, come ad esempio la smentita ufficiale dell’aereonautica..
    Illuminami!

  21. No, Denis, mi dispiace. Un “mattone” scritto tirando a casaccio, come ho avuto modo di verificare innumerevoli volte, non serve a niente a convincere chi non vuole farsi convincere. Specie quando si parla di dimostrare che qualcosa non ci sia. L’unico modo per intavolare una discussione seria e’ farsi dire quali potrebbero essere le condizioni perche’ l’interlocutore cambi idea. Finche’ non sono note quelle, il “mattone” e’ una colossale perdita di tempo.

    Non che me ne preoccupi poi molto, eh…per me, chi vuol credere alle scie chimiche, puo’ crederci benissimo.

  22. 22 Denis

    Ah bè giusto.. a seconda di cosa voglio sentirmi dire tu rispondi.. Mi sembra un discorso coerente per uno come te che conosce benissimo l’argomento.. Già considerando che non sai manco cosa c’entrano gli 8000 m ti sei ridicolizzato!! Fattela tu una ricerca.. Hai mai sentito parlare di FAA genio dei cieli??

  23. Lo so che non te ne rendi conto, ma l’unico ridicolo in questo nostro scambio sei tu, Denis, visto che, non sapendo neanche cosa ti potrebbe far cambiare idea, ti ostini a voler “discutere” quando ovviamente crederai alle scie chimiche fino alla fine dei tuoi giorni (e quindi, non c’e’ niente da discutere).

    Sugli 8mila metri, ripeto, non hai capito assolutamente niente. Ma come gia’ detto, non importa, visto che alle scie chimiche ci credi in ogni caso.

  24. 24 Denis

    Mi farebbe cambiare idea una spiegazione consona, coerente e definitivamente schiacciante! Ne sei in grado aviatore celeste??

  25. No, guarda, non funziona cosi’. Devi dare delle indicazioni precise e dettagliate di quali sarebbero le “scoperte” che ti farebbero cambiare idea.

    Le condizioni te le puoi imporre solo tu.

  26. 26 Denis

    Quanto sei patetitico! Se realmente ti stesse a cuore la verità non avresti aspettato un solo secondo per fare chiarezza! Ti sei altamente sputtanato da solo, ridicolizzando una questione senza i FATTI! Fortunatamente gente con un pò di massa grigia legge ancora.. Continua a vivere nel paese delle meraviglie Alice!

  27. E allora disinformati da solo, che ti devo dire?

  28. 28 Marina

    denis ma se ci stanno avvelenando..perchè non fare una denuncia? ci tieni così tanto da irridere chi non la pensa come te, e allora agisci ,(insulto contro Denis cancellato – maurizio)! tira fuori le palle che sembri avere dall’arroganza del tuo commento!

    senti (insulto contro Denis cancellato – maurizio), visto che hai energie da vendere, comincia a denunciare anche chi va in macchina e chi inquina a quote più basse. perchè non ti incazzi anche per quello?
    patetico e ridicolo.
    a volte mi chiedo con quali schemi mentali ragionate.

  29. 29 Denis

    (ho cancellato una serie di insulti contro “Marina” – maurizio)

    Non ti sembra una denuncia questa? Credi che denunciare degli episodi debba riferirsi sistematicamente alle autorità? Continua a fare affidamento a loro, tanto stanno lavorando per noi..

    (ho cancellato un altro insulto – maurizio)

  30. Se non altro, Denis, hai dimostrato che le scie chimiche fanno davvero male…sono nocive cioe’ ai processi mentali di coloro che pensano che le scie chimiche esistano per davvero

  31. 31 Denis

    Già il fatto che hai cancellato gli insulti dopo che io stesso sono stato insultato la dice lunga! Tra l’altro hai cancellato ulteriormente altre frasi senza insulti.. Cmq le scie chimiche non esistono.. Sono splendide nuvole!! C’è qualcosa che ti convincerebbe del contrario?

  32. Hai ragione. Ho cancellato gli insulti dal commento di “Marina”. Adesso pero’ la faccenda diventa noiosa, e ulteriori commenti con insulti belli e buoni verrano cancellati in toto.

    Per farmi cambiare idea: visto che le scie chimiche sono una cosa straordinaria, occorrono prove straordinarie. Cominciamo con lo stabilire senza ombra di dubbio che almeno alcune delle scie che si vedono, si formino in condizioni atmosferiche che dovrebbero essere sfavorevoli (condizioni atmosferiche, e non solo l’altezza,,,). Poi servirebbe una campagna di campionatura che ottenesse dei risultanti eclatanti. E comunque si deve partire da un discorso onesto e sincero, e non da urla contro complotti internazionali.

    ps come fare a ottenere quanto sopra? Be’, non sono io quello che vuole dimostrare l’esistenza delle scie chimiche…

  33. 33 Denis

    Ok, sono stupito dal fatto che finalmente si potrà iniziare a parlarne..
    Senza ombra di dubbio in determinate e rare condizioni atmosferiche vengono a crearsi le scie di condensazione; ovvero sopra gli 8000m di altezza, ad almeno -40°, e con una percentuale di umidità superiore al 72%. Voglio fare chiarezza su questo punto: non sono dati inventati, bensì ufficiali, esposti dall’ente più riconosciuto riguardante il traffico aereo: la FAA! (Piccola ricerca su google e si trova tutto).

    Ora conoscerai la trigonometria, e saprai utilizzarla per calcolare l’altezza di un’aereo (seppur inutile, quanto talvolta è palese la “bassezza” di un aereo con scia chimica a presso).. Come puoi giustificare l’inesistenza di una scia sotto gli 8000m? Di per sè è già un controsenso! E come è possibile vedere un’aereo letteralmente “sbuffare”??

    A me non interessa dimostrare quello che ho visto con i miei occhi almeno 6 volte!
    Prima di !vedere! non tiravo nemmeno in ballo l’argomento, in quanto non lo conoscevo personalmente e non potevo esporre il mio punto di vista..

    Dammi tu delle buone ragioni per ricredermi.. Non pensare che se sono un complottista come vi piace definirci, non posso cambiare idea! Come già detto, prima di conoscere l’argomento la pensavo come te, o meglio, non me ne preoccupavo proprio!

  34. Rimando alla risposta 1.4 in questo sito:

    http://attivissimo.blogspot.com/2008/10/scie-cliniche-le-faq-del-cicap.html

    Semplicemente, la storia degli 8000m non e’ vera. La formazione dipende da temperatura e umidita’ relativa, e non esiste una regola generale.

    Sugli sbuffi, la risposta e’ la 2.2.

    Ti basta? Non ti basta/ E se nont ti basta, cosa ti basterebbe?

  35. 35 Denis

    è attendibile quanto il mio space per voi.. Lo leggerò tutto con parsimonia e ci aggiorneremo!

  36. 36 zoomx

    Scusate la mia ignoranza ma vorrei capire una cosa. Come vengono originate queste scie? Viene aggiunto qualcosa al carburante? Oppure c’e’ un serbatoio a parte collegato al reattore? Oppure si tratta di un meccanismo a parte?

    Le scie vengono originate anche da aerei civili? Se si, come mai nessuno si e’ accorto che veniva aggiunto qualcosa di sospetto all’aereo? Nessuno ha un’analisi di un campione di carburante per aerei in cui si veda chiaramente che e’ stato aggiunto qualcosa? Una foto di un tizio con una bella bomboletta che collega all’aereo (e dove poi?)

  37. 37 Paola

    Sbaglio o sono stato bannato??

    Denis

  38. 38 Denis

    Ah no.. L’altro giorno non mi faceva postare..
    Volevo segnalare questo, in riferimento a quel lungo capolavoro raccomandatomi di leggere..

    A voi le conclusioni:

  39. Denis: ti ci metti anche tu a gridare al complotto? Che ne so io perche’ WordPress non ti faceva postare? Sfortunato chi non capisce che c’e’ un limite anche alla paranoia.

    Il primissimo link in quel documento e’ al blog “Complottisti” dove appaio io stesso nella “rete degli occultatori”. Il resto non vale quindi la pena che io lo legga.

    Deciditi: o dai retta a lui (e quindi che senso ha perdere tempo con un tipo come me?) oppure vuoi discutere seriamente (e quindi ti dissoci da TankerEnemy, dai suoi “disgusti” e dai suoi “faccia di plastica”).

    E perche’ non provi a chiedere a lui: quali prove sarebbero necessarie a fargli cambiare idea? Glielo chiederei io stesso, ma figurati se parla con un “occultatore” come me…

  40. 40 Denis

    Non ho gridato a nessun complotto! Semplicemente non mi faceva postare e mi sono chiesto se mi avessi bannato.. E non l’hai fatto, finito lì!
    Lo so che il primissimo link è quello, ed è doveroso farti presente che sarebbe opportuno che tu leggessi, piuttosto che screditarlo a priori perchè ti senti attaccato.

    Voglio chiarire che io non ho bisogno di dare retta a nessuno.. In questo caso ho semplicemente dato la risposta diretta di tankerenemy a quanto dettomi di leggere da te sul C.I.C.A.P… Sei tu che ti sei appoggiato ad una “fonte ufficiale”, degna di non essere letta per le stesse tue ragioni.. Ma l’ho fatto! E ho letto le smentite! La mia unica fonte sono me stesso! Ho occhi per vedere, e VEDO! Vedo come un aereo a 2000 metri di altezza lascia una scia che parte da un estremo all’altro del cielo; vedo come 10 anni fa non ne vedevo una, DICO UNA, di queste scie persistenti.. E non dirmi che il traffico aereo è quadruplicato perchè, seppur vero, si continuerebbero a vedere esclusivamente quelle sciette di condensazione appena 300 metri dietro l’aereo..

    Invece per quanto riguarda tankenemy, guarda, fossi in te ne parlerei con lui, per il semplice fatto che si avrà un botta e risposta stile hollywood!

    Mi premurerò di contattarlo affinchè venga a discutere qui con noi..
    In amore della verità, giusto?

  41. Morabito, sei invitato ad un confronto diretto, de visu. Vuoi fare la figuraccia di Toselli? Accomodati.

    NOTA BENE:

    Non risponderò qui, ma SOLO di persona, davanti ad un pubblico il quale potrà comprendere chi è che mente sapendo di mentire.

  42. 42 Denis

    Da quando ha scritto il tizio di tanker enemy pare che non posti più i miei commenti (e i suoi).

    Ti consiglio vivamente di visionare la stessa figura che faresti tu in un face to face con lui:

  43. Mi dispiace Denis ma ti sei ridotto proprio male. Ti avevo appena pregato di non gridare al complotto, e tu alla prima occasione torni a insinuare che io non posterei i commenti di te e di quell’altro.

    In realta’ la paranoia e’ una brutta malattia e bisognerebbe starne alla larga, o farsi curare. Nel mondo del paranoico tutto e’ spiegato e tutto e’ finalizzato al paranoico stesso. Quindi anche se mi assento da Internet per un paio di giorni, giu’ subito a accusare che io stia qui a censurare messaggi. Ci sarebbe da ridere, ma per motivi di carattere professionale/familiare prendo seriamente le malattie mentali.

    Anche al signor “Rosario Marciano'” non ho granche’ da dire. Perche’? Perche’ non mi considera una persona onesta, senza avermi mai visto ne’ conosciuto; nel suo mondo chi non crede a quello in cui lui crede, fa parte di un complotto internazionale; non sa neppure lui cosa vuole, e non e’ capace di fare una lista di cosa potrebbe mai fargli cambiare idea. Si vada a fare i suoi video su YouTube da solo.

    Questo post ha raggiunto i 44 commenti. Come al solito, posti pure chi vuole, ma non vi perdero’ altro tempo a rispondere finche’ nessuno decidera’ di rivelare cosa potra’ fargli cambiare idea. Le persone a cui niente potra’ mai far cambiare idea, facciano domanda allo Stato per ottenere i fondi destinati alle opere religiose.

  44. 44 Denis

    Si vede che le malattie mentali le conosci molto bene..
    Era una vita che auspicavo di incontrare un medico come te (o toselli).

    Per la cronaca: preferisco essere paranoico per una vita, finchè qualcuno non mi faccia cambiare idea senza dirmi quello che voglio sentirmi dire (ovvero, cosa mi farebbe cambiare idea); pittosto che povero cieco ottuso che non sa nemmeno da che buco è uscito!

  45. 45 paloma

    non ho mai visto delle scie sismiche che si spostano orizzontalmente e verticalmente con una velocita’ che e’ impossibile seguire con occhio umano
    senti “TIZIO”vai farti un cac…..

  46. 46 paloma

    non ho mai visto delle scie chimiche che si spostano orizzontalmente e verticalmente con una velocita’ che e’ impossibile seguire con occhio umano
    senti “TIZIO”vai farti un cac…..


  1. 1 Ancora sulle Scie Chimiche « Maurizio Morabito
  2. 2 Sto Ancora Aspettando i Soldi dalla CIA… « Maurizio Morabito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: