Ode alla Cultura e alla Conoscenza

09Mar07

Giancarlo Santalmassi, il noto giornalista attualmente Direttore di Radio24, spiega in maniera impareggiabile il potere (e la fondamentale utilita’) della Cultura (nel senso di Conoscenza), potere ancora piu’ importante nella contemporanea “societa’ della comunicazione”.

Nel programma “Lettere a Radio 24” del 7 Marzo 2007, Santalmassi risponde cosi’ a una ascoltatrice che segnalava una trasmissione dove a suo dire un ospite aveva manipolato la verita’:

La societa’ della comunicazione non e’ la societa’ della conoscenza. Cio’ che ci puo’ aiutare nel superare i limiti che sempre ogni informazione inevitabilmente reca con se, e’ la propria Cultura.

“Cio’ che sappiamo noi” e’ l’unica risorsa che ci puo’ mettere al riparo, al sicuro.

“Quello che sappiamo” ci aiuta a decodificare meglio tutto: le strumentalizzazioni, le provocazioni, le falsita’ in questo caso non avrebbero effetto su di noi. E’ la stessa risorsa che aiuta a capire le patacche di Igor Marini e Mario Scaramella.

Sapere di storia, antropologia, economia aiuta anche noi giornalisti a valutare i documenti che ci arrivano che quasi sempre se hanno scopi inquinanti hanno questa tecnica: sono per meta’ veri e per meta’ falsi.

Chi ci aiuta a separare il vero dal falso, il grano dal loglio, il cascame dalla seta? Tutti, i giornalisti o i lettori, hanno una sola protezione: il loro patrimonio di conoscenza.



No Responses Yet to “Ode alla Cultura e alla Conoscenza”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: